Games

Finale Roland Garros: i bookmaker votano Nadal all’unanimità

L’orientamento dei bookmaker è univoco: sono molto alte le probabilità che Rafael Nadal trionfi per l’undicesima volta al Roland Garros. Il

Tennis

Roland Garros: Svitolina e Halep, sfida a distanza dopo Roma

Elina Svitolina, due volte regina di Roma, è arrivata al terzo turno senza mostrare i livelli di strapotere del Foro

In evidenza

Alla ricerca del tempo perduto: il nuovo inizio di del Potro

Quello che qualcuno ha definito il del Potro migliore di sempre riapre un quesito irrisolvibile, ma che accompagna da tempo prodezze e

In evidenza

Mancini: “Al Mondiale il favorito è il Brasile. Golovin? Pronto per l’Italia”

Roberto Mancini, a Matera per la mostra itinerante del Museo Figc di Coverciano – evento nell’ambito di Matera 2019 Capitale della Cultura – parla ai cronisti presenti: “Mondiale? Penso che vincerà il Brasile. Impressioni? Non si possono ancora dare giudizi, la prima partita è sempre difficile per tutti. Le altre favorite? Francia e Spagna. Sorprese? Inghilterra e Belgio”. SULL’ITALIA – “E’ una

Serie A

L’anomalia Perin: c’è un modello Juve di gestione dei portieri

Come può il miglior portiere italiano dell’ultima Serie A accettare un ruolo da riserva? Senza girarci troppo intorno, è l’interrogativo dominante da quando la Juventus ha piazzato il colpo Mattia Perin. Un’operazione da 15 milioni (quelli che complessivamente finiranno nelle casse del Genoa), con l’aggiunta dell’importante contratto sottoscritto dal giocatore fino al 2022. Per la seconda estate di fila la Juventus mette a bilancio

Calcio

Napoli, serve un piano B: il calcio monotematico non è vincente

“Il problema del Napoli è nella testa, non nelle gambe”, ha analizzato Maurizio Sarri dopo il pari con la Fiorentina aggirando così le accuse di scarso turnover. Certamente però l’allarme suona sul piano dei risultati, l’indicatore principale da tenere in considerazione. La media punti azzurra tra campionato e Champions League sta crollando verticalmente: 3.00 ad agosto, 2.50 ad ottobre, 1.57 aggregando la prima disastrosa decade di dicembre al