Tottenham e Shakthar Donetsk alla portata: i bookmaker danno fiducia a Juventus e Roma

Tottenham e Shakthar Donetsk alla portata: i bookmaker danno fiducia a Juventus e Roma

Le avversarie più temibili sono state evitate, ma alla Juventus, comunque, il sorteggio degli ottavi di Champions ha riservato un’avversaria da non sottovalutare. I bianconeri affronteranno il Tottenham e secondo i bookmaker la qualificazione ai quarti è in bilico: la squadra di Allegri è in vantaggio a 1,75, ma gli Spurs – capaci di arrivare primi nel loro girone davanti al Real Madrid, tra l’altro anche battuto a Wembley – sono lì a 1,95. La sfida è in ogni caso inedita a livello di gare ufficiali, mentre c’è stato un precedente amichevole nell’ultima estate, ricordato su Instagram da Claudio Marchisio.

https://www.instagram.com/p/Bcj6tTqFQT5/?hl=it&taken-by=marchisiocla8

Sulle quote, probabilmente, pesa anche la tradizione negativa della Juve con le inglesi: nelle ultime dieci sfide europee a eliminazione diretta – riferisce l’agenzia specializzata Agipronews – sei volte i bianconeri sono stati eliminati, riuscendo a passare il turno solo in quattro circostanze. Quanto alle possibilità di alzare il trofeo, restano invariate le chance della squadra di Allegri, data a 15 volte la scommessa.

La Roma ha invece la possibilità di vendicarsi sullo Shakhtar Donetsk, che eliminò i giallorossi agli ottavi nell’edizione 2010/2011. Adesso, dicono i boomaker, possono prendersi la loro rivincita e partono da grandi favoriti nel doppio confronto: la squadra di Di Francesco è data a 1.35 per il passaggio del turno,  la qualificazione dello Shakhtar viaggia invece a 2.95. Decisamente a quota più ambiziosa la scommessa sulla Roma in trionfo: i giallorossi con la coppa in mano sono dati a 25 volte la posta.

L'autore

Pietro Scognamiglio
Pietro Scognamiglio

Giornalista professionista, racconto il calcio su Dazn ed Eleven Sports. Scrivo su Ubitennis.com. Sono passato da Calciomercato.com, Radio Sportiva, Il Quotidiano del Sud, Tele Norba. Laureato in Scienze Politiche con una tesi sul rapporto tra il tifo calcistico e i media.